Seguici su Facebook
Facebook Pagelike Widget

Qual è il piatto natalizio al quale non sai proprio dire di no? Beh, non farlo! Durante le feste è del tutto normale concedersi qualche piccolo peccato di gola, per restare in forma e stare bene con te stessa ti basterà solo qualche accorgimento. Ti consigliamo di seguire questi utili suggerimenti per vivere le prossime settimane in totale serenità!

La prima raccomandazione, che ci siamo sentite dire tante di quelle volte, è bere tanta acqua, sono infatti consigliati almeno due litri al giorno per aiutare la diuresi e mantenere il sistema linfodrenante attivo. Per lo stesso scopo ti consigliamo di iniziare e terminare la giornata con una tisana: drenante con sentori come finocchio o menta, o antinfiammatoria con limone, zenzero e curcuma. E poi diciamocelo con questo freddo una bella tazza calda è proprio quello che ci vuole!

Un’altra indicazione preziosa che vogliamo darti è di ridurre sia il sale che lo zucchero, che possono dare fastidio al nostro organismo. Il sale può, ad esempio, essere sostituito dalle spezie, mentre per lo zucchero cerchiamo di stare attente per esempio quando lo aggiungiamo al caffè.

Inoltre, ci teniamo a sottolinearlo ancora, non evitare di concederti qualche sfizio o qualche pasto più abbondante, ma semplicemente cerca di selezionare i giorni in cui mangerai di più. Per gli altri giorni pensa, invece, a dei pasti equilibrati.

Altra dritta fondamentale: mantenersi in attività e non farsi tentare troppo da divano e plaid! È vero che fuori fa freddo, è vero che le palestre sono chiuse, ma copriamoci bene e usciamo per una bella e sana camminata all’aria aperta. È buona abitudine camminare almeno 45 minuti al giorno a passo veloce per combattere la sedentarietà e smaltire le scorpacciate.

In alternativa ci sono sempre gli home workout, esistono tantissimi esercizi a corpo libero per allenare tutte le parti del corpo. Oppure hai mai pensato a dei pesi fai-da-te? Ad esempio per eseguire gli squat si può utilizzare uno zaino pieno di libri o una cassa d’acqua in mano. Per tonificare le braccia possiamo usare delle bottiglie d’acqua, magari partendo da bottigliette da mezzo litro, poi uno e poi due. È importante incrementare l’intensità gradualmente e anche le ripetizioni contano molto. Inoltre, visto che non siamo controllate da un personal trainer non bisogna mai saltare lo stretching: in fase preparatoria per riscaldare le zone che andremo ad allenare e post allenamento, per un buon allungamento evitando così l’affaticamento muscolare e i famosi dolori del giorno dopo.

Speriamo tu riesca a fare tesoro di questi consigli e ne approfittiamo per augurare a tutte un felice e sereno Natale da tutto il team Dermorevita!

Nessun commento

LEAVE A COMMENT